La versatilità dei listelli in legno

Da divisori a finitura di rivestimento.
Locandina la versatilità dei listelli in legno

In voga ormai da qualche anno nel mondo del design di interni i listelli di legno restano ancora per alcuni degli elementi non del tutto compresi, soprattutto per quanto concerne le loro potenzialità e il loro impiego all’interno della nostra abitazione.

Rivestimento scala
Nei pressi della scala il rivestimento a listelli della parete offre una soluzione di continuità della superficie verticale tra piano superiore e piano inferiore.
© SPACES / ARCHITECTS

I listelli in legno: che cosa sono

Per prima cosa è necessario comprendere che cosa sono questi elementi in legno che spesso ritroviamo nei progetti di interiore design. Ecco dunque alcune delucidazioni in merito.

I listelli in legno sono semplicemente delle assi che possono variare per altezza, larghezza e spessore di un’essenza lignea scelta in base a gusti soggettivi e uniformità con l’ambiente in cui vengono inseriti (senza dimenticare di attenerci ai colori selezionati per il nostro progetto d’interni).

Le funzioni svolte da questo sistema di assi sono prevalentemente due: la funzione di divisorio, anche interpretabile come funzione schermante; e la funzione decorativa impiegandoli come elemento di rivestimento di superfici verticali.

Addentriamoci quindi nei diversi modi di utilizzo dei listelli per scovarne tutte le potenzialità e stabilire se potrebbero fare al caso nostro.

Listelli legno divisorio
L’utilizzo dei listelli in legno tra due ambienti contribuisce a mantenere l’ambiente luminoso, dividendoli percettivamente.
© Spazio S.r.l.

La funzione divisoria

Quando i listelli in legno vengono utilizzati come divisori, vengono solitamente impiegati listelli a tutta altezza, vale a dire che dal pavimento raggiungano il soffitto dell’ambiente, di dimensioni relativamente consistenti. Ciò che tuttavia contraddistingue questa funzione è il posizionamento degli elementi. I listelli infatti non vengono collocati a ridosso della parete, bensì restano “sospesi” nello spazio, in modo da delimitare visivamente ma anche fisicamente due spazi diversi.

Questa soluzione risulta molto valida nei casi in cui si preferisce mantenere un unico spazio aperto ma si ha la volontà di separare le funzioni di due o più ambienti tra di loro senza ricorrere alla classica tramezzatura. Spesso i divisori a listelli vengono impiegati negli ingressi delle abitazioni ma anche degli uffici o altri ambienti lavorativi, oppure tra l’angolo conversazione del living e la cucina.

Come accennato in precedenza oltre alla funzione di divisione di due ambienti i listelli svolgono anche la funzione di schermatura, infatti permettono di mascherare quelle zone ritenute maggiormente intime e private all’interno di un’abitazione, come può essere appunto il living rispetto all’ingresso di casa.

Uno dei punti a favore di questa soluzione architettonica è quella di separare due spazi adiacenti non interferendo in modo drastico sull’illuminazione come invece avverrebbe con una divisione netta tramite una parete. Poiché i listelli sono collocati separatamente tra loro infatti la luce riesce a penetrare senza alcuna difficoltà avendo la possibilità dunque di non influire sull’illuminazione di entrambi gli ambienti che suddivide.

Boiserie listelli legno pilastro ingresso
Oltre al rivestimento di pareti o porzioni di esse, i listelli in legno possono caratterizzare elementi di arredo come ad esempio per nascondere un pilastro.
© Spazio S.r.l.

La funzione decorativa

Oltre alla funzione divisoria o schermante i listelli in legno possono svolgere una funzione decorativa che consiste dunque nell’utilizzare questo tipo di elementi come un vero e proprio rivestimento in grado di caratterizzare in modo unico l’ambiento all’interno di cui vengono inseriti. I listelli lignei infatti possono essere una valida alternativa alla carta da parati, per uno stile più materico e minimale.

In questo caso possiamo scegliere se utilizzare listelli a tutta altezza da impiegare nel rivestimento di pareti, come ad esempio porzioni di pareti del living, degli spazi distributivi o, perché no, della testata del letto nella zona notte, ma anche di un elemento contenitivo come l’armadio.

Boiserie listelli legno armadio ingresso
L’anta scorrevole interamente rivestita con listelli lignei nasconde al suo interno una libreria e l’accesso alla lavanderia.
© Spazio S.r.l.

In questa tipologia di impiego tuttavia le dimensioni dei listelli che andremo ad applicare sarà notevolmente minore rispetto a quelli impiegati nella separazione degli ambienti. Lo spessore dei listelli infatti sarà solo di qualche centimetro e lo spazio tra un listello e l’altro sarà minimo. I motivi di ciò sono prevalentemente due: gli elementi lignei nella funzione decorativa poggiano su elementi portanti (pareti o arredi) e non restano “sospesi” nello spazio, inoltre essendo ancorati a una superficie opaca la spaziatura tra un listello e l’altro non necessita di dover permettere alla luce di penetrare come nel caso invece dell’impiego divisorio.

La particolarità dell’utilizzo di listelli lignei come rivestimento sta nel fatto che, attraverso l’utilizzo di una sorta di boiserie composta dai listelli appunto, è possibile donare una soluzione di continuità dello spazio, talvolta mascherando porte e ante di arredi contenitori. Maggiori spunti in merito alle boiserie puoi trovarle nell’articolo interamente dedicato sul nostro sito.

Listelli legno rivestimento soffitto
Il rivestimento non necessariamente deve essere collocato su pareti verticali ma può essere impiegato anche sui soffitti per un effetto ancora più scenico.
© Noha Ahmed

La scala

Un ulteriore utilizzo dei listelli di legno per contrassegnare maggiormente l’interno della nostra abitazione è l’impiego di questi come parapetto della scala. Una soluzione innovativa e di design da sostituire ai banali parapetti in ferro o vetro. Anche in questo caso i listelli possono essere a tutta a altezza svolgendo la funzione di protezione della scala lasciandola tuttavia a vista e in grado di ricevere luce dall’ambiente annesso.

Listelli legno parapetto scala
Il classico parapetto della scala può essere sostituito da una serie di elementi lignei che svolgono la medesima funzione.
© MEGOWAN ARCHITECTURAL

L’illuminazione dei listelli in legno

Un sistema caratterizzante come quello dei listelli in legno necessita di un’adeguata illuminazione per esaltarne le peculiarità. Soluzioni valide per quanto concerne i corpi illuminanti quindi possono essere i classici faretti ad incasso a soffitto oppure una strip led sempre a soffitto direzionata verso il basso per un effetto wall washer sui listelli.

Se invece desiderassimo un effetto ancora più scenografico l’opzione alternativa alla strip led posizionata in maniera tradizionale a soffitto, potrebbe essere quella di collocare la strip led verticalmente tra un listello e l’altro divertendosi a creare giochi di luce diversi sulla parete rivestita.

Rivestimento pilastro illuminazione listelli legno
Il pilastro è stato integrato al resto della casa grazie alla creazione di un modulo contenitivo rivestito in listelli di legno illuminati dall’alto con luce soffusa indiretta.
© Spazio S.r.l.
Approfondimenti simili che potrebbero interessarti
Locandina - L'Eco-Bonus 110%

L’Eco-Bonus 110%

Ecco cosa prevedono le norme, in attesa dei decreti attuativi e dei chiarimenti dell’Agenzia delle Entrate.